Indoor & OutdoorAttività

Molte sono le possibilità di svaghi, passatempi e sport nei dintorni dell’Agriturismo “Ali e Radici”, e per gli appassionati della natura e dell’arte, c’è solo l’imbarazzo della scelta sui luoghi da visitare.

Parapendio (Norma), Tiro dinamico (Poligono Vado la Mola – Bassiano), Tiro con l’Arco (Cori), Tiro a Volo (Roccamassima), Canoa (fiume Cavata – Sermoneta – Sorgente Acqua Turchina), Arrampicate (Bassiano), Avioescursioni (Aeroclub Aeroporto Latina Scalo), Volo dell’Angelo (Roccamassima), sono gli sport che gli appassionati possono praticare nei vari campi di gara che si trovano a poca distanza dall’Agrtiturismo “Ali e Radici”;

Oasi naturalistiche (giardini di Ninfa e Pantanello), città d’arte (Cori, Norma, Sermoneta, Segni, Terracina, Nettuno, Anzio e tante altre) offrono ai visitatori scenari d’incanto e vestigia del tempo passato.

Roccamassima (LT)
Volo dell’angelo

Si chiama il Volo dell’angelo ma di celeste ha ben poco, se non il cielo che si riuscirebbe a toccare, se solo avesse una densità. In realtà è uno sport estremo, di quelli che solo chi ha il cuore forte si può permettere di praticare. Si tratta di un cavo d’acciaio teso tra due sommità, distanti in genere poche centianaia di metri, a volte anche sopra il chilometro.

In Italia ne esistono già due ma il terzo impianto verrà realizzato a Rocca Massima e sarà il più lungo del mondo con i suoi 2300 metri di estensione aerea. Domani mattina un elicottero della Aerofun, azienda francese che si sta occupando dell’installazione, e che già da oggi ha iniziato una serie di sopralluoghi, posizionerà il cavo tra due piloni che sono stati realizzati al Belvedere del piccolo paese lepino e località Fevora.

In occasione della sistemazione del cavo saranno presenti anche i rappresentanti della società Maxima, che ha promosso la realizzazione dell’impianto “Fantasticabile”, gli amministratori comunali e i partner che hanno respo possibile l’iniziativa. “Un momento da celebrare tutti insieme – ha commentato il sindaco Angelo Tomei, che in questo progetto ha creduto per primo -. Il nostro paese, già apprezzato da tanti turisti per l’ambiente straordinario, per il cibo sano e l’assoluta tranquillità, da oggi potrà offrire anche un’attrazione turistica molto particolare e che sta prendendo piede in tutto il mondo.

Se tutto andrà come speriamo, presto ci sarà il collaudo e poi potremo procedere all’inaugurazione, certamente prima di ferragosto. Siamo certi che sport e natura insieme siano il binomio perfetto per dare visibilità a Rocca Massima e la ricetta giusta anche per attirare qui nuovi turisti”.

Archeologia nel verde

Il calendario completo delle attività si può consultare sul sito: www.istpangea.it

Workshop Fotografia Naturalistica

Numerose sono le possibilità di escursioni e svaghi che offre il Parco Nazionale del Circeo.

Whale Watching a Vela

Isole Ponziane: Area marina protetta Ventotene/S. Stefano